Morten Thorsby: “Lotto per la Samp e per l’ambiente, il mio idolo è il Papa”

Da gregario a titolarissimo: la parabola del norvegese scoperto un anno fa da Claudio Ranieri: “Ho lavorato tanto e ho colto l’occasione, ma non voglio fermarmi”

Ai sampdoriani di lungo corso, magari pure un po’ nostalgici, l’immagine postata l’altra sera sui social da Morten Thorsby mentre pagaiava nel mare di Quinto sulla sua tavola, con un tramonto da cartolina, hanno riportato alla mente certi pomeriggi genovesi di trent’anni fa. Quando, dopo l’allenamento a Bogliasco con nonno Vujke (sì, lui, Boskov) altri due blucerchiati non proprio qualunque, Vialli e il Mancio scorrazzavano in acquascooter sotto la casa di Gianluca, in via Gianelli a Quinto. Stessa spiaggia, stesso mare.

Precedente Guardiola, rinnovo choc al Manchester City: ingaggio spaventoso, ecco le cifre Successivo Calciomercato Milan/ A giorni l'offerta per il rinnovo di Donnarumma. Boga nel mirino

Lascia un commento