Moratti: “Insigne andrebbe benissimo per l’Inter. Anche se…”

L’ex presidente dell’Inter si è espresso così sul possibile arrivo del capitano del Napoli Insigne in nerazzurro

Anche l’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, dice la sua sul possibile arrivo di Lorenzo Insigne in nerazzurro. In scadenza di contratto al 30 giugno 2022, l’attaccante del Napoli sta trattando il rinnovo, ma l’accordo è ancora lontano. E l’Inter già dalla scorsa finestra di mercato monitora con grande attenzione la situazione. Ecco le parole di Moratti su Insigne e non solo nell’intervista rilasciata a Il Mattino: “Ha ragione De Laurentiis: il calcio è proprio come un’azienda. Dove ci vuole sempre oculatezza. Magari l’avessi capito anche io…”.

Insigne all’Inter come lo vedrebbe?

“Insigne andrebbe bene in qualsiasi squadra, ha sempre qualcosa in più anche se il vero peccato è che in Nazionale non riesce mai ad esprimersi per quello che vale veramente”.

Farebbe follie per lui adesso?

“Visto che in scadenza, non c’è neppure bisogno di farne”.

Fa un certo effetto immaginare Insigne con una maglia diversa da quella del Napoli.

“È il calcio di adesso. Mio padre non voleva cambiare i giocatori che amava di più. Quando comprese che bisognava farlo, preferì lasciare l’Inter. E io lo capisco. C’è chi pensa che dopo il Triplete avrei dovuto vendere qualcuno, ma sarebbe stata una follia, una totale prova di irriconoscenza e anche un’ingiustizia. Poi, come dimostra anche la Juve di adesso, ricostruire una squadra non è una cosa semplice”. 

Precedente Mancini, senti Gentile: "Me la giocherei con Scamacca" Successivo Il c.t. nordirlandese: “Sarebbe stato meglio se Jorginho avesse segnato...”

Lascia un commento