Morata, ancora terribili minacce: la moglie le rende pubbliche e le denuncia

L’attaccante spagnolo e la sua famiglia di nuovo bersaglio di orribili insulti e messaggi minatori. E Alice Campello, sua moglie, non ci sta

Ci risiamo. Come già dopo la gara contro la Polonia, Alvaro Morata e la sua famiglia sono tornati a essere bersaglio da parte di haters che si accaniscono sui social augurando le peggiori sorti all’attaccante spagnolo e ai suoi familiari. Una situazione che aveva fatto soffrire parecchio la punta della Juventus, come lui stesso aveva spiegato, e che sembrava cessata dopo il suo gran gol contro la Croazia. Invece evidentemente la furia si era solo momentaneamente placata, ed è riesplosa in tutta la sua gravità dopo il rigore di Morata parato da Donnarumma nella semifinale di ieri sera.

La reazione

—  

Ma, come già in precedenza, Alice Campello, moglie dell’attaccante, non ci sta e denuncia l’accaduto rendendo pubblici, sulle sue stories Instagram, i messaggi ricevuti: frasi inaccettabili, auguri di morte e malattie terminali per il marito e i figli e minacce. E risponde in prima persona agli haters, nella speranza, come lei stessa sottolinea, che “vengano presi provvedimenti seri per questo tipo di persone perché è vergognoso e inaccettabile”. Un appello che non può che essere condiviso e sottoscritto.

Precedente La mamma calciatrice, il monastero, la love story con l'ex di Jude Law: i segreti di Jorginho Successivo Cagliari al via, tamponi e test per il gruppo squadra

Lascia un commento