Monza-Pisa 0-2: Brocchi ko, Boateng sbaglia un calcio di rigore

MONZA – Scivolone interno del Monza che cade 0-2 all’U-Power Stadium e dice addio al sogno di portarsi, almeno una notte, a 1 punto di distanza dalla capolista Empoli che resta invece a +4. Le due reti ospiti arrivano a breve distanza l’una dall’altra, entrambe firmate Palombi; nella ripresa occasione Monza per accorciare, ma Boateng si fa parare un rigore da Gori. I nerazzurri di D’Angelo si godono il blitz esterno e salgono a quota 31 punti: Frosinone scavalcato, decimo posto. 

La partita

La gara si sblocca subito: al 7′ Quaini lancia Marconi che a sua volta tocca per Mazzitelli; quest’ultimo vede, e premia, l’inserimento di Palombi che, ricevuta palla, supera Di Gregorio, 0-1. Lo stesso Palombi, un minuto dopo, sfiora il raddoppio in una mischia in area avversaria generata da un traversone di Mazzitelli: Di Gregorio fa sua la conclusione centrale. Il raddoppio del Pisa arrva comunque al 12′: recupero palla di Mazzitelli che lancia in profondità Palombi che batte Di Gregorio a tu per tu, 0-2. Il Monza è frastornato ma prova a regire: al 32′ la prima vera occasione locale con Boateng che serve di tacco Frattesi il quale spara addosso al portiere avversario. Al 34′ provvidenziale il portiere ospite Gori con un dppio intervento su Frattesi e Boateng, anche se quest’ultimo era in posizione irregolare. In pieno recupero, Palombi cerca ancora il tris sugli sviluppi di un corner, ma è ottimo il riflesso di Di Gregorio.

Secondo tempo

Ad inizio ripresa (5′) il Monza prova a riaprirla subito con Boateng che, servito bene da Sampirisi, impegna Gori in calcio d’angolo. Sciupa, un minuto dopo, Frattesi, messo in ottima posizione da Boateng in area avversaria. Il Pisa però non sta a guardare e al 10 va vicino alla terza rete con Marconi che, servito in area da Lisi, spara alto. Ma è il Monza ad avere l’occasionissima: Dany Mota, dopo un scambio con Boateng viene messo a terra in area da Varnier, è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Boateng ma il portiere del Pisa Gori capisce tutto e respinge. L’ultimo squillo, nel recupero, è di Balotelli che di testa non trova la porta.

Precedente Un girone dopo l'ASL è tempo di Juventus-Napoli. Pirlo perde Arthur e si dispiace per Gattuso Successivo El Shaarawy aggredito/ Il calciatore della Roma rincorre e immobilizza il ladro

Lascia un commento