Monza-Lazio, Tudor toglie Zaccagni dopo mezzora: cosa è successo

MONZA – Nonostante la Lazio sia avanti 1-0 sul campo del Monza grazie alla rete di Immobile, fa discutere il cambio di Tudor, che alla mezz’ora del primo tempo ha richiamato in panchina Zaccagni, fin lì tra i biancocelesti più vivaci, per sostituirlo con Casale. Difficile al momento capire il motivo, ma potrebbe esserci una spiegazione.

Cambio cautelativo

Anche se nell’immediato prepartita, ai microfoni di Dazn, Tudor aveva detto di Zaccagni “lo vedremo sicuramente, ma non per tutta la gara. Parte dal 1′ e poi vedremo quanto ne avrà“, la sostituzione in largo anticipo rispetto all’intervallo potrebbe in realtà essere legata al cartellino giallo rimediato dall’esterno al 15′. In almeno un paio di circostanze, infatti, nel corso dei minuti successivi, Zaccagni aveva affrontato un paio di contrasti a rischio seconda ammonizione e Tudor potrebbe aver deciso per un cambio cautelativo. Semmai la beffa è che Casale, appena subentrato, si è visto sventolare il cartellino giallo da Pairetto, finendo nella stessa condizione del compagno appena rilevato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Roma, l'appello di De Rossi contro la Juve: "Coloriamo l'Olimpico di giallorosso" Successivo Serie A, la classifica aggiornata: Lazio, niente sorpasso. Ora Tudor è alla portata della Fiorentina

Lascia un commento