Montolivo senza freni su Gattuso: “Scorretto e in malafede, capisco Bonucci”

TORINO – Dopo l’intervista sfogo e la risposta in conferenza di Max Allegri, continua a tenere banco il caso tra Bonucci e la Juventus. Il difensore azzurro, ora in forza all’Union Berlino, sta proseguendo la sua battaglia contro il club bianconero per veder risarciti i danni subiti dopo l’esclusione dalla rosa in questa nuova stagione.

Bonucci è determinato nel proseguire la sua azione legale nei confronti della società che, come detto dal diretto interessato nell’intervista, ha umiliato il calciatore dopo 500 partite con la maglia della Juventus. La situazione tra Bonucci è stata argomento di discussione anche nel prepartita della sfida dello Stadium tra gli uomini di Allegri e la Lazio, sul tema è intervenuto Riccardo Montolivo che con il Milan ha vissuto una situazione simile a quella di Bonucci.

Montolivo, che attacco a Gattuso

Parlando del caso Bonucci, Montolivo ha riservato un attacco frontale a Gennaro Gattuso, tecnico del Milan quando l’ex centrocampista è stato messo fuori rosa. Queste le sue parole sulla situazione di Bonucci: “Anche a me è capitato di finire fuori rosa, al Milan. Ho trovato un allenatore scorretto che senza neanche comunicarmelo di persona mi ha messo fuori rosa, in malafede. Per il bene della squadra ho preferito incassare”. Questa l’opinione di Montolivo che aggiunge: “Non biasimo Bonucci, capisco la sua reazione, ma sarà una battaglia amara senza vincitori”.

“In un mondo di Bonucci siate Mandzukic”: il video virale tra i tifosi Juve

Guarda la gallery

“In un mondo di Bonucci siate Mandzukic”: il video virale tra i tifosi Juve

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Inzaghi, il dentista del derby Successivo Lautaro o Leao? Contratto, leadership, gol e... Gli uomini simbolo del derby ai raggi X