Mondiali 2022, Luis Enrique sorprende tutti: farà lo streamer dal Qatar

Luis Enrique inaugura un nuovo versante della comunicazione applicata al calcio: il commissario tecnico della Spagna ha infatti annunciato con un video pubblicato sul proprio profilo Twitter di essere diventato uno ‘streamer‘ e di aver aperto un canale su Twitch, una delle piattaforme più popolari al mondo. La motivazione che si cela dietro a tale scelta è al passo con i tempi e dimostra quanto l’ex allenatore di Barcellona e Roma sia un personaggio tutt’altro che banale.

Mondiali 2022, la formazione dei giocatori più costosi

Guarda la gallery

Mondiali 2022, la formazione dei giocatori più costosi

Luis Enrique, un ct all’avanguardia

Il commissario tecnico spagnolo, che se la vedrà nel Gruppo E di Qatar 2022 con la Germania, il Giappone e il Costa Rica, è un uomo fedele ai suoi valori, un allenatore che sa guardare oltre l’ordinario e sa cogliere quelli che sono i cambiamenti, soprattutto in un mondo in cui la comunicazione globalizzata, di matrice calcistica e non solo, è imprescindibile. L’allenatore asturiano sarà infatti protagonista di un appuntamento quotidiano in diretta e in streaming su Twitch per fare il punto sul Mondiale e condividere le sue impressioni sulla Spagna e analizzare, interagendo con i tifosi, le partite che attendono le ‘Furie Rosse‘: una novità che si preannuncia rivoluzionaria – oltre che imperdibile – e che potrebbe essere seguita a ruota da altri suoi colleghi.

Mondiale 2022, Brasile: ecco l'allenamento di Neymar

Guarda il video

Mondiale 2022, Brasile: ecco l’allenamento di Neymar

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Prestianni, l’argentino di 16 anni che piace al Real Madrid Successivo Inter, le pagelle alla sosta: Calhanoglu regista da 7,5. De Vrij 5, non sembra lui

Lascia un commento