Mondiale ogni due anni? Boniek: “Idea da malati di mente”

Zibì Boniek boccia senza appello l’idea di disputare il Mondiale di calcio ogni due anni. “Da dove nasce questa cosa? Da una casa di malati mentali: non esiste. Se lo fai, non c’è spazio per altre competizioni – le parole del vicepresidente Uefa e Deejay Football Club – E poi non puoi fare più le qualificazioni: allora le nazionali devono sciogliersi. Wenger? Gli voglio bene, ma ha dormito male”.

Materazzi: "Mondiale ogni 2 anni? Avere la possibilità di stare più tempo con il club è utile per i giocatori"

Guarda il video

Materazzi: “Mondiale ogni 2 anni? Avere la possibilità di stare più tempo con il club è utile per i giocatori”

Il pensiero di Boniek sulla Superlega

Superlega? Oggi è la Champions League: se vogliono fare la Superlega perché non gestiscono soldi, vogliono soldi da gestire tra di loro e non dividerli. Oggi i soldi che raccoglie la Champions sono uguali o superiori  a quelli della Superlega, solo che vanno divisi tra tutto il mondo del calcio. Se si fa una competizione senza merito sportivo, non la guardo più: la Champions League oggi è la Superlega. Se la facevi 15 anni fa, il fondatore era la Stella Rossa”.

Uefa, cancellati i procedimenti sulla Superlega

Guarda il video

Uefa, cancellati i procedimenti sulla Superlega

Boniek: “Se la Roma avesse Koulibaly…”

Mourinho può dare un target diverso, la Roma ha bisogno di essere internazionale. Mourinho può dare qualcosa, non gli manca niente: la squadra è equilibrata, la tiene bene. A me sembra che il problema della Roma sia la mancanza di un uomo di grande esperienza in difesa che guidi i giovani: Mou può anche andare anche in pressing, ma dietro ci vogliono difensori esperti. Se ci fosse Koulibaly, sarebbe tutta un’altra squadra”.

Precedente Andreazzoli: "La Roma è forte, non penserà al derby" Successivo Torino-Juve, i convocati di Juric: Belotti e Pjaca assenti

Lascia un commento