Moderno, rassicurante, leader: Milan, è un Pioli già “europeo”

L’allenatore rossonero s’è guadagnato la stima di calciatori e società attraverso i risultati, ma anche con un gioco “da Champions” e con uno stile sempre appropriato davanti ai microfoni

Musica italiana. Piace quella, a Stefano Pioli: gli dà il ritmo giusto, la vuole sentire appena arriva a Milanello, come ha raccontato ieri in un’intervista a Radio 105. Musica italiana e campionati esteri: li guarda, li studia, li analizza. Ne è uscito un bel mix, a giudicare dal calcio proposto e dai risultati che la squadra sta ottenendo durante la sua gestione. Quello di Pioli è un Milan italiano ma europeo. È un prodotto “made in Italy” facilmente esportabile.

Precedente Zaniolo-Juve: quel vecchio foglietto di Paratici e un progetto sempre vivo Successivo Bettarini, arriva la diffida di Mediaset. Signorini intanto è pronto alla querela...

Lascia un commento