Miretti, buone notizie dall’Under 21. E Nunziata annuncia Spalletti

FERRARACarmine Nunziata carica di aspettative la gara che attende domani la sua Under 21 azzurra chiamata a sfidare la Turchia a Ferrara in una sorte di spartiacque nella qualificazioni ai prossimi Europei 2025: “Una partita fondamentale per il nostro cammino. Anche perché é se dovessero arrivare per l’Italia i tre punti, la stessa Turchia sarà costretta a vincere nelle altre gare per starci dietro. Sarà quindi una partita difficile, che ci può dare qualcosa in più, serviranno grande mentalità e intensità. Ruggeri, Miretti e Volpato sono recuperati e a disposizione

La partita

La Turchia è una squadra diversa dalla Lettonia perché ha più qualità. Sono una formazione forte, che gioca a calcio, che ti viene addosso, aggressiva, e che ha cambiato sistema di gioco rispetto alla gara di andata, quindi qualche accorgimento abbiamo cercato di prenderlo. Contro la Lettonia mi è piaciuta l’interpretazione di quello che avevamo provato, e che dopo è venuto in campo, ovvero la doppia ampiezza e il giocare fra le linee. Spero che la squadra continui a farlo. Quello che non mi è piaciuto sono quelle due-tre ripartenze che abbiamo preso perché eravamo messi male nelle marcature preventive, e quei due minuti di approccio a inizio partita dove se avessimo preso gol saremmo andati in difficoltà“.

Il rapporto con Spalletti

C’è un ottimo rapporto, ci ha lasciato dei giocatori perché avevamo due partite importanti di qualificazione, sicuramente lui li seguirà. Il fatto stesso che probabilmente verrà a vedere la partita è una cosa molto importante per me ma soprattutto per i ragazzi. Sanno che il mister li segue“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Calciomercato, Pafundi torna subito in Serie A: giocherà in una big Successivo Lazio, Guendouzi: "Sarri? Il suo addio mi ha scioccato". Su Tudor...

Lascia un commento