Mirabelli: “Felice e orgoglioso di vedere il Milan in testa”

ROMA – “Sono felicissimo per il Milan, stanno giocando 6/11esimi di quel gruppo e già noi eravamo una delle squadre più giovani d’Europa. Vorrei ricordare che avevamo conquistato le competizioni Uefa che il Milan non vedeva da tanto tempo, fu un buon cammino, poi ci eliminò l’Arsenal, con molte polemiche per un rigore non dato. Al nostro attivo anche una finale di Coppa Italia” ha dichiarato Massimiliano Mirabelli ai microfoni di ‘Lady Radio’. L’ex direttore sportivo del Milan ha spiegato: “Già nel primo anno questa squadra giovane stava facendo molto bene. Sono felice perché questi ragazzi sono straordinari, è una squadra giovanissima e sono orgoglioso di aver messo un po’ di lavoro in questo gruppo due anni fa“.

Le parole di Mirabelli su Cutrone

Mirabelli ha parlato anche del momento difficile che sta attraversando Cutrone alla Fiorentina: “E’ un bravissimo ragazzo e un ottimo giocatore. Quello che gli manca ancora e’ di trovare quell’equilibrio caratteriale che lo porta a fare delle prestazioni positive o negative. Patrick è un ragazzo che ha tanto veleno in corpo, tanta voglia, però poi questo veleno lo deve saper equilibrare e dosare perché deve essere nocivo per gli avversari e non per se stesso. Lui vive questi momenti magari non al meglio però è giovane, col tempo mi auguro che possa raggiungere questo equilibrio caratteriale“.

Genoa-Milan, Ibrahimovic non ci sarà

Guarda il video

Genoa-Milan, Ibrahimovic non ci sarà

Precedente Vissel Kobe, Iniesta operato per uno strappo muscolare Successivo Né Trezeguet, né Henry. Zidane incorona Benzema: “È il miglior attaccante francese di sempre”