Minacce folli: “Ti taglio la gola!”, pronta maxi squalifica

L’adrenalina di una partita porta a fare e dire cose folli alle volte, come le shoccanti minacce che l’allenatore ha rivolto nei confronti del suo collega.

Ti taglio la gola!“. Sono queste le incredibili parole che i procuratori federali presenti a bordo campo hanno sentito rivolgere dal tecnico al suo collega in un momento di tensione abbastanza alto del match. Tutto questo a causa di un episodio di gioco dubbio che ha portato il direttore di gara ad estrarre rispettivamente un cartellino giallo ed uno rosso ai due seduti in panchina per le troppe proteste.

Pesanti minacce di morte durante la partita
Minacce di morte al collega allenatore, rischio maxi squalifica (LaPresse) – calcionow.it

Espulso, dunque, l’allenatore dovrà non solo scontare la squalifica a causa di questa sanzione, ma rischia di rimanere lontano dai campi per un po’ più di tempo a causa di queste minacce tutt’altro che consone alla situazione.

Tensione sulle panchine: l’allenatore minaccia il collega

Ieri sera Torino e Fiorentina non sono riuscite ad andare oltre lo 0 a 0, risultato deludente che interrompe la tabella di marcia delle due squadre verso un posto di classifica che potrebbe valere l’Europa. La partita dunque aveva un preciso peso specifico, peccato che la tensione e la paura di sbagliare ha avuto la meglio non solo sugli undici giocatori in campo, ma anche sui due allenatori, protagonisti di una lite anche abbastanza accesa.

A seguito di una decisione del direttore di gara, infatti, Vincenzo Italiano ed Ivan Juric hanno alzato i toni non scambiandosi parole d’affetto, costringendo l’arbitro Marchetti ad ammonire l’allenatore della Fiorentina ed addirittura espellere quello del Torino, fra i due sicuramente il più agitato. A confermare questo nervosismo le incredibili minacce che il croato ha rivolto nei confronti del collega Viola.

Stando infatti a quanto riportato da La Reppublica, al momento della sua uscita dal campo Juric si sarebbe rivolto nei confronti di Vincenzo Italiano dicendogli “Ti taglio la gola!, minacce che potrebbero portare l’allenatore croato a scontare una lunga e pesante squalifica.

Tensione in campo, ma tutto è bene quel che finisce bene

Quanto successo in campo è incredibile, ma soprattutto evitabile, motivo per il quale nei prossimi giorni si capirà la sanzione che i procuratori federali decideranno per Ivan Juric a fronte di queste brutte minacce rivolte nei confronti di Vincenzo Italiano. Fuori dal campo, però, subito dopo la partita, è arrivata la pace fra i due allenatori.

Raggiunto ai dallo stesso allenatore della Fiorentina ai microfoni di SkySport durante il suo intervento post partita, quasi mortificato Juric si è scusato dicendo: “Sono stato cattivo con te, abbiamo litigato un po’. Oggi io ho esagerato e sono stato espulso, mi devo scusare. Poi non prometto niente per la prossima volta (ride ndr)”.

Prima la "guerra", poi la pace nel post partita fra Juric ed Italiano
Juric si scusa con italiano in diretta nel post partita (Ansa foto) – calcionow.it

L’articolo Minacce folli: “Ti taglio la gola!”, pronta maxi squalifica proviene da CalcioNow.

Precedente Inzaghi, la parabola social: da allenatore del pallone a demone di Piacenza Successivo Ribaltone Milan: con Ibra è successo un caos