Milano col primato in testa: l’Inter davanti dà segnali di forza, il Milan prepara il controsorpasso

Conte ha migliorato la spinta e la rifinitura: ora guida la candidata migliore allo scudetto. La squadra di Pioli è condannata a correre sempre per vincere, ma ha Ibra dalla sua…

Tra le tante cose spazzate via dal Covid, oltre alle tavolate con gli amici e le settimane bianche, ci sono le recriminazioni da campionato. Non ha senso che una squadra dica: “Non avessi perso quei punti…”.

Precedente Verona-Parma, le pagelle: Dimarco e Barak meritano 7. Bani limita i danni: 6 Successivo Perché il campionato va difeso dalla nuova Champions

Lascia un commento