Milan, tutti negativi i calciatori testati oggi: ecco come giocherà con la Roma

Pioli sarà costretto a rinunciare ai due centrali titolari: Tomori e Romagnoli non saranno a disposizione

La notizia tanto attesa dai tifosi rossoneri arriva da un comunicato ufficiale del club: “AC Milan comunica che tutti i calciatori testati nella giornata odierna sono risultati negativi al Covid-19. Nei prossimi giorni, continuerà un monitoraggio stretto con tamponi secondo le indicazioni fornite dalle autorità sanitarie locali”.

La situazione

—  

Intanto contro la Roma, stasera a San Siro alle 18.30, Pioli sarà costretto a rinunciare ai due centrali titolari. Tomori e Romagnoli non saranno a disposizione. Out anche Tatarusanu, positivo al Covid, Castillejo, Calabria, Pellegri, Kjaer, Plizzari e i tre impegnati in Coppa d’Africa (Ballo-Touré, Kessie e Bennacer).

Difesa inedita

—  

Gabbia e Kalulu prenderanno il posto dell’inglese e del capitano, con Florenzi e Theo sulle fasce. L’unico terzino destro a disposizione di Pioli sarà Andrea Conti, il solo a non aver giocato neanche un minuto in stagione (oltretutto è anche sul mercato). Qualche dato. Gabbia ha collezionato 3 presenze, due da titolare contro Venezia e Salernitana. L’ultima al Ferraris contro il Genoa. Kalulu, invece, fin qui si è dimostrato un ottimo rincalzo su entrambe le fasce. Ha giocato 16 partite tra campionato e coppa sfornando due assist, con 711 minuti all’attivo. L’ultima presenza da titolare risale a Genoa-Milan del primo dicembre, vinta 3-0 dai rossoneri. L’anno scorso ha giocato 9 partite da centrale difensivo, 6 di queste dal 1’, trovando anche il gol contro il Genoa alla seconda partita assoluta in Serie A.

Giroud davanti

—  

Tandem forzato anche in mezzo con Tonali e Krunic, favorito su Bakayoko. Per il francese sarà un mese tosto a caccia di conferme. Nelle tre uscite in cui ha giocato dal 1’ è sempre stato sostituito a fine primo tempo. Stavolta partirà dalla panchina, fin qui non ha mai convinto. Il bosniaco, invece, pronto a spalleggiare Tonali. Si è dimostrato un ottimo jolly. Sulle fasce solito ‘tridente’. Messias a destra, Saelemaekers a sinistra e Diaz in mezzo, con Rebic e Leao recuperati e pronti a subentrare a partita in corso. Lì davanti ballottaggio tra Ibra e Giroud, con il francese leggermente favorito. Ha giocato dal 1’ contro l’Empoli. Lo svedese, invece, ha siglato 13 gol alla Roma in 22 partite. È la sua vittima italiana preferita. In carriera ha segnato di più solo al Saint-Etienne. Precedente da tenere d’occhio.

Precedente LIVE Samp-Cagliari 0-0: blucerchiati che comandano il gioco Successivo Juve, la coppia Rugani-De Ligt al banco di prova. E il futuro è ancora da scrivere

Lascia un commento