Milan, tre esclusi dalla lista Uefa: ecco le scelte di Pioli

Entro la mezzanotte di oggi il club rossonero dovrà comunicare alla Uefa l’elenco dei giocatori per la competizione: oltre a Conti e Castillejo viene tagliato un nuovo acquisto

Tempo di lista Uefa per il Milan: entro la mezzanotte di oggi, il club rossonero dovrà comunicare ufficialmente alla Uefa la lista dei giocatori con cui si presenterà alla fase a gironi, dopo sette lunghi anni di assenza. Rispetto ai 28 giocatori che fanno attualmente parte della prima squadra, i rossoneri di Stefano Pioli ne lasciano fuori tre: Samu Castillejo, Andrea Conti e Pietro Pellegri.

Criteri di scelta

—  

Il fatto che Kessie faccia parte degli 8 giocatori “cresciuti localmente” previsti dal regolamento (per non perdere nessuno dei 25 posti della lista A) mette al sicuro Kalulu, che altrimenti sarebbe stato a rischio taglio. Maldini e Plizzari, che avrebbero teoricamente i requisiti per essere inclusi nella lista B – extra, illimitata e da comunicare prima di ogni match – non “salvano” invece due posti in lista A, perché non sono sostituibili con altri giocatori cresciuti nel vivaio rossonero. In altre parole: portare due tra Castillejo, Conti e Pellegri avrebbe significato tagliarli, o tagliare altri due uomini dei 25. Pioli ha fatto altre scelte.

La lista

—  

Portieri: Maignan, Tatarusanu, Plizzari.

Difensori: Calabria, Ballo-Touré, Romagnoli, Hernandez, Kalulu, Tomori, Kjaer, Florenzi, Gabbia;

Centrocampisti: Bennacer, Tonali, Diaz, Krunic, Bakayoko, Saelemaekers, Kessie, Messias.

Attaccanti: Giroud, Ibrahimovic, Rebic, Leao, Maldini.

Precedente Kaio Jorge come Kean prima versione: Allegri lo aspetta in prospettiva Successivo La Champions su Amazon Prime Video: si parte con Inter-Real e Juve-Chelsea

Lascia un commento