Milan, quanto costano i rinnovi (fatti e da fare): un piano da 200 milioni

Da Theo a Tonali, da Tomori a Kalulu, già stanziati oltre 100 milioni in ingaggi. Ne mancano tre e pesano quasi altrettanto

Le ristrutturazioni, senza i bonus statali, costano. Questo sta facendo il Milan, passo dopo passo, nel 2022: aggiornare la rosa campione d’Italia ristrutturando gli accordi con i giocatori più importanti e gli attori non protagonisti. Otto contratti della rosa attuale sono stati rinnovati in questo anno solare: Theo Hernandez, Tomori, Tonali, Kalulu, Pobega, Krunic, Ibrahimovic e Gabbia, dal più al meno caro. In più, a luglio è stato esercitato il diritto di opzione per Antonio Mirante e in estate sono arrivati i riscatti di Alessandro Florenzi e Junior Messias. Altri tre titolari aspettano una firma: Rafa Leao, Ismael Bennacer e Olivier Giroud.

Precedente DIRETTA/ Novara Chieri (risultato 0-1) streaming video Rai: ospiti subito a valanga Successivo Sampdoria, Sakic: "Ci sono giocatori che non hanno fatto ciò che ci aspettavamo"

Lascia un commento