Milan, Pioli pensa già alla Juve: “Loro restano favoriti”

“Un’altra vittoria pesante”. Così Stefano Pioli commenta il 2-0 con cui il Milan ha steso il Benevento a domicilio e si è riportato in vetta alla classifica di Serie A, a +1 sull’Inter che nel pomeriggio aveva travolto il Crotone a San Siro. E proprio a San Siro i rossoneri saranno chiamati a difendere il primato mercoledì sera (6 gennaio) nel big-match contro la Juventus. “Noi favoriti? No – risponde Pioli ai microfoni di Sky Sport -. Sarà una bella partita tra due squadre che stanno bene ma loro hanno vinto gli ultimi nove scudetti e, insieme all’Inter e al Napoli, restano secondo me la squadra più forte del campionato. Questo non significa che noi ci nascondiamo, perché siamo ambiziosi e proviamo a vincerle tutte, compresa la prossima”.

Benevento-Milan 0-2: il tabellino

Con la Juve senza Tonali

Una partita, quella con la Juventus, da affrontare senza Tonali che è stato espulso oggi al Vigorito per un intervento duro su Ionita: “L’ho abbracciato negli spogliatoi – ha detto Pioli -, era dispiaciuto per aver commesso un errore. Poi con il Var sembrano tutti falli molto violenti, ma Pasqua è un ottimo arbitro e Tonali imparerà da queste situazioni”. Complimenti poi a Leao, autore di un gol strepitoso: “Ha potenzialità enormi e sono contento stia dimostrandole con continuità. Se impara ad attaccare gli spazi – spiega il tecnico rossonero – con quella forza e con la velocità che ha può fare altre giocate come quella di stasera. Deve migliorare sull’intensità. Ha fatto bene lui, così come il resto della squadra.

Il Milan vince anche in 10: Benevento ko 2-0, capolavoro Leao!

Guarda la gallery

Il Milan vince anche in 10: Benevento ko 2-0, capolavoro Leao!

Precedente Muore Aitor Gandiaga, calciatore 23enne dell'Athletic Bilbao Successivo Parma, Liverani: "Momento complicato, ma dobbiamo crederci lo stesso"

Lascia un commento