Milan-Lazio: la storia dice rossoneri, ma la squadra di Sarri segna più di tutte

Nell’ultimo confronto i biancocelesti hanno superato 3-0 gli avversari grazie alla doppietta di Correa e al gol di Immobile, che è in dubbio

La Serie A riparte col botto e il big match di domenica è Milan-Lazio: fischio d’inizio a San Siro alle ore 18. Pioli ritrova i giocatori impegnati con le nazionali dopo le ottime prestazioni in giro per il mondo. Il gol di Kjaer contro Israele, Theo Hernandez fresco d’esordio con la Francia e Calabria di nuovo in azzurro. L’allenatore rossonero perde Giroud, alle prese col Covid, e pensa di tenere a riposo Krunic dopo il k.o. con la Bosnia. Anche Bennacer non al meglio dopo le fatiche con l’Algeria. La buona notizia è il ritorno di Kessie, finalmente a disposizione dopo la lesione a flessore di agosto. Sarri risponde con Milinkovic-Savic protagonista con la Serbia e Hysaj in gol con l’Albania. Qualche dubbio sulle condizioni di Immobile: tornato in anticipo a Formello per un lieve affaticamento muscolare.

Lo stato di forma

—  

Finora Milan e Lazio sono a punteggio pieno in campionato. I rossoneri hanno brillantemente superato gli ostacoli Sampdoria (0-1 al Ferraris) e Cagliari (4-1 in casa). I biancocelesti hanno segnato più di tutti nelle due gare precedenti: ben 9 reti. Nessun problema contro Empoli e Spezia. Ora la sfida tra due grandi rivali nella corsa Champions. Il Milan pensa anche all’esordio stagionale in Europa: mercoledì 15 settembre c’è la trasferta ad Anfield contro il Liverpool. Non solo, perché domenica 19 la squadra di Pioli è ospite all’Allianz Stadium contro la Juve di Allegri. Gli uomini di Sarri, invece, voleranno giovedì in Turchia per affrontare il Galatasaray. E il prossimo weekend se la vedranno con il Cagliari.

I precedenti

—  

Milan e Lazio si sono sfidate 183 volte nella loro storia: 80 le vittorie dei rossoneri, 64 i pareggi, 39 i successi dei biancocelesti. In campionato, lo scorso aprile, la Lazio ha superato 3-0 gli avversari grazie alla doppietta di Correa e al gol di Immobile. All’andata, invece, è finita 3-2 per il Milan. Ora il nuovo confronto a San Siro. Arriva a inizio stagione, quando la strada è ancora lunga e si inizia a rodare. Pioli contro Sarri per una sfida che promette spettacolo. Bentornata, Serie A.

Precedente Diretta/ Fortitudo Bologna Venezia (risultato 0-0) streaming video tv: palla a due! Successivo Milan, Messias ha rotto il ghiaccio: dal rapporto con Ibra al ruolo, tutto sul brasiliano

Lascia un commento