Milan-Fiorentina, Italiano non ci sta: “Meritavamo punti, situazioni dubbie”

MILANO – Ko amaro per la Fiorentina che chiude il 2022 con la sconfitta per 2-1 a San Siro contro il Milan. I rossoneri vincono nel recupero con un autogol di Milenkovic arrivato dopo un contatto in area su Terracciano che la panchina viola non ha digerito benissimo. Al termine del match parla Vincenzo Italiano: “Nel primo tempo ordinati, abbiamo fatto meglio, nel secondo si è aperta la partita con occasioni da tutte e due la parti. Potevamo andare avanti noi, e poi ennesima partita persa. C’è rammarico, errori nostri, qualche situazione dubbia, non portiamo via punti da questa partita e ci dispiace”. Il tecnico della Fiorentina prosegue dal punto di vista tattico: “Siamo venuti qua a non consegnare il pallone al Milan perchè creano sempre pericoli. Nel secondo tempo abbiamo sbagliato qualche scelta, a non chiudere una partita che doveamo portare avanti noi. Dobbiamo crescere, non è la prima volta che ci capita di perdere così. Affrontavamo la squadra più forte del campionato, partita in bilico e sono gli episodi a deciderla”.

Milan-Fiorentina, Tomori su Ikone: per arbitro e Var non è rigore

Guarda la gallery

Milan-Fiorentina, Tomori su Ikone: per arbitro e Var non è rigore

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Precedente Serie C, il Catanzaro non si ferma. Vincono Pescara e Crotone. Pari Reggiana, Siena ko Successivo Milan-Fiorentina, il messaggio profetico di Pioli alla squadra prima della partita

Lascia un commento