Milan, ecco la seconda maglia 2022-23: un occhio ai trionfi europei e uno al 1984

L’Away kit della prossima stagione debutterà nell’amichevole di domani in Ungheria. Baresi: “Ha un significato speciale per tutti i tifosi rossoneri”

Una maglia da trasferta ispirata ai sette titoli europei del Milan: insieme a Puma, i campioni d’Italia hanno presentato oggi l’Away kit 2022-23. Sarà indossato dalle squadre maschili, femminili e giovanili. Debutterà domani (sabato 23 luglio), quando gli uomini di Pioli affronteranno in amichevole lo Zalaegerszegi alla ZTE Arena, in Ungheria.

Nel 1963, quando il Milan divenne la prima squadra italiana a vincere la Coppa dei Campioni, lo fece con una maglia completamente bianca. Dopo sei decenni e sette titoli europei, l’Away kit all-white rimane una parte iconica dell’identità del club.

La base bianca è caratterizzata da sette strisce orizzontali rosse che attraversano il centro della maglia, in una nuova rivisitazione della maglia da trasferta del 1984-85. Le sette strisce rappresentano i sette titoli europei vinti dal Milan, da Wembley nel 1963, fino ad Atene nel 2007. La maglia presenta rifiniture rosse e nere sui dettagli delle maniche e sul colletto a V, oltre allo stemma del Milan sulla parte superiore della schiena.

Casper Stylsvig, Chief Revenue Officer del Milan, ha commentato: “Questa nuova maglia mescola il grande passato del Milan con il suo spirito innovativo e il suo stile elegante. È ricca di simbolismi”. Anche il vicepresidente onorario del Milan Franco Baresi, che è stato capitano dei rossoneri nella stagione 1984-85, ha commentato la nuova maglia: “La maglia bianca ha da sempre un significato speciale per tutti i tifosi del Milan, perché è un simbolo del successo globale del nostro amato club”. È disponibile in due versioni: Authentic e Replica, entrambe realizzate con materiali riciclati al 100%, esclusi i bordi e le decorazioni. E si può acquistare presso tutti gli store fisici rossoneri, su store.acmilan.com, presso i PUMA Store, online al sito PUMA.com e presso selezionati retailer in tutto il mondo.

Precedente Toro in viaggio, oggi: Juric cambia il ritiro in Austria Successivo Zanetti: "Crescere talenti con il bel gioco. Empoli, farò vedere di valere la A"

Lascia un commento