Milan e Inter: giocare prima o giocare dopo, c’è davvero un vantaggio?

I nerazzurri scenderanno in campo contro l’Empoli due giorni prima dei rossoneri, nella penultima giornata sarà il contrario. Ecco cosa dicono le statistiche del girone di ritorno

Scendere in campo conoscendo già il risultato dell’altra. Nel testa a testa scudetto tra Milan e Inter, l’ordine cronologico è un aspetto da tenere in considerazione. Sicuramente è un argomento che crea dibattito, tra i tifosi ma anche tra i diretti protagonisti. Si prendano le parole di Stefano Pioli il 9 aprile, alla vigilia della sfida contro il Torino con l’Inter che aveva già fatto il suo contro il Verona: “Sarebbe corretto che tutti giocassimo allo stesso orario nel finale di campionato”.

Precedente Aveva offeso la Figc: due mesi di inibizione al consigliere di Lega Serie A Blandini Successivo Educazione digitale: così il Milan insegna ai giovani il rispetto (anche) sui social

Lascia un commento