Milan e Hauge, ecco l’Eintracht: tutti i dettagli della trattativa

Quella tra Hauge e il Milan è una storia destinata a finire nelle prossime settimane. L’esterno norvegese, dopo una prima parte scintillante, è uscito dalle rotazioni di Pioli, che non sembra voler puntare su di lui in vista della prossima stagione. Ecco perché, nei diversi confronti avuti con l’entourage del giocatore, Massara e Maldini hanno avanzato la possibilità di una cessione a titolo definitivo. Una soluzione che accontenterebbe tutti: il Milan può registrare il segno più da un sempre più probabile addio, il ragazzo che avrà la possibilità di giocare con continuità e dimostrare il suo indiscutibile talento.

TRATTATIVA CON L’EINTRACHT– Nel quartier generale di via Aldo Rossi sono arrivate diverse richieste per a Hauge. Ci avevano provato con convinzione sia l’Udinese che il Torino ma la preferenza di Jens è sempre stata rivolta alla Bundesliga. L’Eintracht Francoforte ha guadagnato la pole sul Wolfsburg e vuole chiudere. La prima offerta è stata di 8 milioni più bonus variabili, per arrivare a un massimo di 12. Una proposta ritenuta ancora non all’altezza dalla dirigenza rossonera, che è partita da una richiesta di 14/15 milioni e vorrebbe concludere l’operazione senza l’inserimento di bonus. I dialoghi vanno avanti con il Milan che si aspetta un nuovo rilancio: la sensazione è che si possa chiudere alzando di qualche milione la parte fissa.

Precedente Nainggolan torna a Cagliari: “Buonuscita? L’Inter ha preso questa decisione” Successivo Euro 2020, Maguire: "Adesso ci crediamo, ma testa solo alla Danimarca"

Lascia un commento