Milan, con Investcorp si può “attaccare”: sì a David, ma non è l’unica opzione

L’ingresso di una nuova proprietà e l’eventuale conquista dello scudetto darebbero al club una capacità d’investimento più elevata. Soprattutto per rafforzare il reparto offensivo. Ecco chi c’è nel mirino

L’inizio di una nuova era è vicino e il Milan ha l’opportunità di entrarci nel modo migliore. Le operazioni per la cessione del club a Investcorp proseguono spedite, con Red Bird sullo sfondo: nelle prossime settimane verrà ufficializzato il passaggio di proprietà (con tutta probabilità agli arabi) che proietta i rossoneri in una dimensione differente. Ma sono anche i giorni della verità, che potrebbero letteralmente mandare il Diavolo in paradiso undici anni dopo. Lo scudetto è lontano quattro punti al massimo, vincerlo avrebbe ripercussioni positive su ogni area della società. Gli introiti sul piano finanziario aumenterebbero come diretta conseguenza dei risultati sportivi, sia per i premi sia per gli sponsor.

Precedente Inzaghi: "Juve? Niente ricette, ma l'Inter dovrà dare il 120%. E su Bastoni..." Successivo Lecce, Hjulmand: "Parlerò con la dirigenza del mio futuro. Vice-Brozovic? Niente paragoni"

Lascia un commento