Milan, come si vince low cost. I titolari di Marsiglia non arrivano a 100 milioni

Il costo (in cartellini) della squadra titolare che ha sbancato il Velodrome è poco più di 90. I rossoneri si confermano la squadra meno cara per la proprietà rispetto a Inter e Juve

Sul biglietto da visita del Milan c’è scritto questo: campione d’Italia, squadra giovane, prezzi contenuti. Quasi tutti i giocatori sono costati intorno ai venti milioni, eccezion fatta per Charles De Ketelaere, l’ultimo arrivato a Milanello, investimento da 32 milioni più tre di bonus. Gli altri? Andiamo a scavare. Tra calciatori cresciuti nel vivaio, colpi low cost e acquisti che oggi valgono almeno tre volte di più, i rossoneri hanno costruito una squadra da titolo a basso costo. Premessa essenziale: in questo articolo abbiamo fatto i conti basandoci sui titolari dell’ultima amichevole di Milan, Inter e Juve.

Precedente Saponara: "Sorteggio Conference? Una delle due tra le peggiori che potessero toccarci" Successivo Pioli, strategia light per partire forte (e il mercato non è finito)

Lascia un commento