Milan come la Juventus: fuori dalle coppe europee!

Mazzata tremenda, i tifosi del Milan adesso iniziano a tremare: come la Juve, annuncio ed esclusione dalle coppe

Chiudere positivamente la stagione, magari arrivando il più lontano possibile in Europa League. Questo il diktat imposto dai piani alti di casa Milan. Ma intanto, parallelamente, il ‘Diavolo’ rischia di incassare una batosta senza precedenti.

Milan escluso dall'Europa: annuncio choc
Milan sotto shock: fuori dalle coppe europee (LaPresse) – Calcionow.it

Qualificarsi sul campo alla prossima Champions League potrebbe non bastare alla squadra ora allenata da Stefano Pioli per avere garantito un posto nell’Europa che conta, nella stagione 2024/25. Ciò che è accaduto negli ultimi giorni ha sicuramente scosso i tifosi del Milan che hanno visto una perquisizione a sorpresa nella sede rossonera da parte della Guardia di Finanza.

Oggetto dell’indagine avviata il passaggio di proprietà, avvenuto nel luglio 2022, dal Fondo Elliott a RedBird. Si ricercano documentazioni e dettagli riguardo alla trattativa nella quale Singer ha – almeno sulla carta – ceduto il Milan a Gerry Cardinale.

I dubbi, però, sembrerebbero permanere su chi sia il proprietario della società rossonera in questo particolare momento. Elliott e RedBird, appena poche ore dopo l’avvio dell’indagine, hanno pubblicato dei comunicati nei quali veniva ribadita la titolarità in favore della società di Cardinale che sarebbe da quasi due anni l’unica e sola proprietaria del Milan.

Milan, batosta in diretta: “Europa a rischio”

Un caso chiuso due anni fa, all’apparenza: ma restano delle note in grigio attraverso le quali il Milan rischierebbe davvero grosso. Si è parlato penalizzazione ma non è solo questo il cruccio che potrebbe colpire la squadra di Pioli.

Occhio all’esclusione dalle coppe europee, con il Milan fuori dalla Champions League il prossimo autunno: uno scenario che sembra crescere di credibilità col passare dei giorni. È accaduto alla Juventus un anno fa (in quel caso si trattava di plusvalenze fittizie), adesso sono i milanisti a temere il peggio.

Uno degli avvocati più autorevoli della Serie A, Francesco Fimmanò, ha provato a fare chiarezza sulla fumosa situazione che riguarda il futuro del Milan. Ai microfoni di Tv Play, il legale della Salernitana si è espresso su cosa rischierebbe la società rossonera. E non arrivano buone notizie.

Milan escluso dall'Europa: annuncio choc
Milan come la Juve: niente Europa (LaPresse) – Calcionow.it

“La situazione del Milan è decisamente particolare ma, quando si è proprietari di più squadre che competono nella stessa competizione, allora ciò può rappresentare una violazione”. Il riferimento è a Milan e Lille, club che si presume possano essere stati sotto il controllo di Elliott per un certo periodo: qualcosa di assolutamente illecito.

Il noto legale ha ribadito come esista “una norma che prevede l’obbligo di specificare in maniera trasparente chi siano i proprietari di una società. Al Milan la violazione c’è ma non è una situazione così pesante“.

Per quanto riferito da Fimmanò i rischi per il Milan sarebbero “più per l’Europa che per l’Italia“. E a questo punto è lecito temere un’esclusione dalle coppe europee nella prossima stagione. Nel recente passato una situazione analoga ha visto Salisburgo e Lipsia protagoniste.

Il Milan, quindi, rischia di vedere vanificati i suoi sforzi di giocare la prossima Champions League: da qui a fine stagione la situazione sarà certamente più chiara.

L’articolo Milan come la Juventus: fuori dalle coppe europee! proviene da CalcioNow.

Precedente Allegri lascia la Juve, ma allenerà ancora in Italia Successivo Le pagelle del Genoa - Spence uomo ovunque, la difesa alza il muro