Milan, alta quota: le tappe di Pioli dello sprint per il titolo d’inverno

Tre punti di vantaggio. Domani Zlatan metterà altri minuti nelle gambe in Coppa Italia. E con Inter-Juve nel calendario…

In qualche modo l’ha spuntata lui anche stavolta. Ricomparendo sul radar prima di quanto si potesse pensare. Parliamo di pochi giorni, certo, però per uno come Ibra poter scendere in anticipo dal lettino dell’infermeria equivale all’ennesima dimostrazione di machismo. Ibra torna e comunque il Milan aveva proseguito ugualmente il suo volo libero, lungo il quale ha trovato correnti discendenti soltanto contro la Juve. Per poi rimettersi immediatamente in quota. Anzi. Tornando a scavare un invitantissimo solco rispetto a chi sta sotto.

Precedente Inter, due passi indietro. Corriere della Sera: "Conte sul banco degli imputati" Successivo Inter in riserva: perché la panchina di Conte è a impatto zero

Lascia un commento