Mihajlovic bolognese doc: il 17 novembre la cittadinanza onoraria

L’onorificenza assegnata “per aver manifestato un particolare senso di appartenenza alla comunità locale e alla sua esperienza di vita nell’affrontare la malattia”

Annunciata, votata e finalmente eccola: arriverà ufficialmente e concretamente il prossimo 17 novembre, dalle ore 18, la cittadinanza onoraria di Bologna a Sinisa Mihajlovic. Verrà consegnata nella sala del Consiglio Comunale alla presenza del nuovo Sindaco della città Matteo Lepore.

Era dicembre

—  

La proposta di attribuzione della cittadinanza onoraria a Sinisa Mihajlovic era stata approvata dal Consiglio comunale con un ordine del giorno del 9 dicembre 2019 (ai tempi della Giunta Merola), poi recepito da una delibera approvata il 27 luglio 2020 dallo stesso Consiglio. I tempi si sono ovviamente dilatati per colpa della pandemia prima e delle elezioni comunali poi. Un riconoscimento, quello all’allenatore del Bologna, “per aver manifestato un particolare senso di appartenenza alla comunità locale, connesso all’importante ruolo pubblico rivestito e alla sua esperienza di vita nell’affrontare la malattia”.

Precedente Ok Vlahovic, ma perché una big non pensa a Simeone? Segna di più, è giovane, ha garra… Successivo Totti risponde alla frecciata di Cassano: "È giusto, io è da mo' che me so' scordato"

Lascia un commento