Metti una sera a Città di Castello: per Tuchel pizza in piazza e… Lukaku

Il tecnico del Chelsea è stato subito riconosciuto dalla gente e ben presto si è visto circondato da tanti ragazzi. Il gestore del locale dove ha cenato: “Ci siamo fatti due risate con la questione Romelu”

“Ma è Tuchel?”. Sì, è proprio lui. La domanda ieri ha fatto rapidamente il giro di Città di Castello, dove l’allenatore del Chelsea, vincitore della Champions League dello scorso anno con i Blues londinesi, ha cenato assieme alla compagna Sissi in un noto locale di Piazza Gabriotti che si affaccia sulla scalinata del Duomo, uno dei luoghi più incantevoli della città rinascimentale di Raffaello e di Alberto Burri, maestro dell’arte contemporanea. Tuchel è stato subito riconosciuto dalla tanta gente presente nell’affollata piazza tifernate e dal gestore del locale, tifoso interista, con cui ha scherzato sull’acquisto di Lukaku e si è prestato a selfie con i presenti. Dopo aver gustato una pizza ha lasciato il ristorante e la piazza in mezzo a giovani che chiedevano foto ed autografi, concessi senza problemi.

Pizze

—  

“È stato molto gratificante- ha raccontato poi Eulo Mattioni, proprietario del locale dove ha cenato – Tuchel si è mostrato una persona gentilissima: ci siamo fatti due risate con la questione Lukaku, ha ordinato due pizze per sé e per la compagna, ci ha fatto i complimenti per il locale e per la sua posizione. Per noi è stata veramente una bella soddisfazione”. Nel pomeriggio il tecnico aveva invece visitato i borghi di Citerna, Monte Santa Maria Tiberina e Montone.

Precedente Dembélé-Barcellona, Laporta: "Ha un'offerta di rinnovo ma non ha risposto" Successivo Probabili formazioni Inghilterra Italia/ Quote, Tammy Abraham sarà il jolly?

Lascia un commento