Messi si sblocca: gol e Guardiola battuto. Clamoroso Real: ko con lo Sheriff!

Messi batte Guardiola: primo gol con il Psg

Match stellare al Parco dei Principi tra Psg e Manchester City per il secondo turno del gruppo A. Pochettino schiera il suo tridente con Mbappé, Messi e Neymar, e fa debuttare in Champions League Donnarumma tra i pali. Tridente con Mahrez, Sterling e Grealish in avanti invece per Guardiola. Partita molto intensa che si sblocca già all’8′: Neymar riceve palla in area e serve Gueye che si coordina e dal centro batte Ederson con un tiro sotto l’incrocio dei pali. Il City cerca subito di rispondere ma l’ottima difesa del club francese blocca l’iniziativa dei Citizens. Grosso spavento per Donnarumma e il Psg al 25′: Sterling di testa batte il portiere ma colpisce la traversa, la palla rimbalza e viene intercettata al volo da Bernardo Silva che incredibilmente colpisce nuovamente la traversa. Il portiere ex Milan si fa però trovare trovare pronto su tutti i tentativi del City, tra cui quello di Cancelo al 31′. Partita intensissima con tante occasioni per entrambe le squadre. Al 37′ scatto di Mbappé che supera la difesa del City e serve palla per Herrera il cui tiro viene deviato però da Ederson. Il primo tempo si chiude con il vantaggio del Psg. City subito aggressivo al rientro in campo, con Donnarumma che blocca un tentativo da fuori di De Bruyne al 51′. Dopo tanti tentativi la partita viene stravolta al 74′: Lionel Messi illumina il Parco dei Principi e realizza la sua prima rete con la maglia del Psg. Scambio con Mbappé e tiro potente dal limite dell’area su cui Ederson non può nulla. Il fuoriclasse argentino trova il suo primo gol con i parigini proprio contro Guardiola. Il City insiste e prova a reagire ma Donnarumma salva il risultato con un intervento splendido al 79′ sul diagonale di Mahrez. Il Psg vince al Parco dei Principi nel segno di Messi e vola in testa al gruppo A.

PSG-Manchester City, tabellino e statistiche

Clamoroso Real Madrid: battuto al Bernabeu dallo Sheriff!

Partita sulla carta scontata tra il Real Madrid e la sorpresa del gruppo D, lo Sheriff Tiraspol reduce dalla vittoria shock contro lo Shakhtar di De Zerbi. Come prevedibile i Blancos dominano la partita e controllano il gioco, ma a trovare il vantaggio sono gli ospiti: al 25′ cross di Cristiano per Yakhshiboev che di testa batte Courtois e gela il Bernabeu. ll Real ci prova con Vinícius, Nacho e Benzema, ma il primo tempo finisce con il clamoroso vantaggio degli ospiti. La difesa dello Sheriff cede al 63′ dopo l’assalto dei padroni di casa: Addo atterra Vinicius in area, l’arbitro (dopo il check al Var) assegna il calcio di rigore che Benzema trasforma. I Blancos continuano ad assediare la difesa degli ospiti che invece provano a resistere a caccia di un pareggio incredibile. Al 72′ arriva il gol dello Sheriff che esplode di gioia, ma si alza la bandierina del guardalinee per fuorigioco. Ricomicia l’assedio dei Blancos ma all’89’ accade l’incredibile: gol di Thill per lo Sheriff che ottiene una vittoria incredibile al Bernabeu contro il Real Madrid. Ancelotti si ferma dopo la vittoria con l’Inter. Prosegue invece la favola del Tiraspol che si ritrova clamorosamente primo nel gruppo D a punteggio pieno. 

Real Madrid-S.Tiraspol, tabellino e statistiche

Liverpool, vittoria show con il Porto

Il Liverpool di Klopp sfida il Porto di Conceicao. Partita equilibrata nei primi minuti ma che viene poi dominata dai Reds. Il primo gol arriva al 18′ con un tiro di Jones che viene respinto da Costa, il pallone però rimane vicino la porta e Salah ne approfitta portando in vantaggio i Reds. Il Porto non riesce a reagire e il Liverpool raddoppia allo scadere del primo tempo grazie ad un errore di Diego Costa: cross di Milner, il portiere del Porto esce dai suoi pali ma incredibilmente manca il pallone e permette a Mané di segnare facilmente il 2-0. Dominio totale dei Reds anche nel secondo tempo, con Salah che trova il 3-0 e la doppietta personale al 60′. La reazione del Porto arriva al 75′, con il gol di Taremi. Reazione furiosa del Liverpool che in sei minuti (77′ e 83′) si porta sul 5-1 con la doppietta di Firmino che chiude la partita. Seconda vittoria per Klopp nel gruppo B, primo a punteggio pieno. Il Porto resta a un punto. 

Porto-Liverpool, tabellino e statistiche

Vincono Bruges e Borussia Dortmund

Nel gruppo C va in scena la sfida tra Borussia Dortmund e Sporting Lisbona. La squadra di Marco Rose, reduce dalla vittoria contro il Besiktas, spinge tantissimo sin dai primi minuti con Malen che trova al 37′ il gol del vantaggio su assist di Bellingham. Il Dortmund gestisce il risultato fino al fischio finale e ottiene la seconda vittoria nel gruppo C. Nel durissimo gruppo A invece si sfidano nella seconda giornata Lipsia, reduce da una dura sconfitta con il City, e Bruges, reduce da un incredibile pareggio con il Psg. Squadre subito aggressive, con il club tedesco che trova il vantaggio dopo soli 5′ con Nkunku che con un rasoterra batte Mignolet. Reazione immediata però del Bruges che spinge e trova il pareggio al 22′ grazie alla corsa sulla sinistra di De Ketelaere che poi serve Vanaken per il facile tap-in. Ancora gli ospiti però continuano con a tenere alto il ritmo e prima dello scadere del primo tempo trovano anche il gol del vantaggio con Rits (41′). Il Lipsia prova a reagire soprattutto nel finale con il neoentrato André Silva ma il risultato non cambia. Bruges in testa al gruppo A insieme al Psg. 

Borussia Dortmund-Sporting Lisbona, tabellino e statistiche

Lipsia-Bruges, tabellino e statistiche

Precedente Schedina Champions: daniel22 fa strike e vince il Premio Successivo Diretta/ Fermana Grosseto (risultato 2-0) streaming video tv: vince la Fermana!

Lascia un commento