Messi sbaglia, il Dibu no: Argentina in semifinale di Coppa America dopo i rigori

L’Argentina è in semifinale di Coppa America. All’NRG Stadium di Houston, la selezione albiceleste supera l’Ecuador ai calci di rigore qualificandosi dunque al penultimo atto del torneo, dove affronterà la vincente fra Venezuela e Canada, attese venerdì 5 luglio alle ore 20 (3 a.m.) sul campo dell’AT&T Stadium di Arlington.

Il racconto della partita

L’Argentina risolve dagli 11 metri un quarto di finale complicato e che sembrava ormai deciso dalla rete di Lisandro Martinez al 35′, vantaggio poi recuperato Kevin Rodriguez, che al 92′ sabota la qualificazione dell’Albiceleste rimandando tutto ai calci di rigore. Il primo a presentarsi dal dischetto è Messi – la cui presenza in campo era in dubbio causa affaticamento – colpendo in pieno la traversa. L’Ecuador fallisce i primi due rigori con Mena e Minda, entrambi fermati da Dibu Martinez. A decidere il match è Otamendi, che da solo contro Dominguez mette a segno il match point.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Roma, Dybala rientra a Roma e aspetta chiamata e rinnovo Successivo Scudetto, la serie: tutto sul nuovo calendario di A generato dall'algoritmo

Lascia un commento