Messi può superare Ronaldo: la cifra guadagnata con il Mondiale è mostruosa

Lionel Messi può superare Cristiano Ronaldo per quel che riguarda i guadagni ottenuti dal profilo Instagram. Oggi è l’asso portoghese a guidare la speciale classifica con oltre 2,2 milioni di euro guadagnati grazie al suo marchio e alle molteplici sponsorship dell’ex Real Madrid e Juventus. Alle spalle del lusitano ecco la ‘Pulce‘ con una cifra vicina ai 1,7 milioni di euro. Chiude il podio il giocatore indiano di cricket, Virat Kohli, con poco più di un milione. Più staccati il brasiliano Neymar e l’asso dell’Nba LeBron James. Tuttavia, l’exploit del numero 10 argentino in Qatar potrebbe garantirgli a breve il sorpasso sul rivale di sempre.

Svincolati di lusso, ecco i top player all'estero in scadenza a giugno

Guarda la gallery

Svincolati di lusso, ecco i top player all’estero in scadenza a giugno

Messi, il Mondiale genera un miniera d’oro: ecco perché

Con la Coppa del mondo vinta in Qatar, Messi è quanto mai vicino al sorpasso su Cristiano Ronaldo in merito ai guadagni derivati dai profili social: un mondiale che potrà garantire a Messi un ‘tesoretto’ monstre da oltre 10 milioni di euro. Tutto questo grazie alla promozione della ‘Pulce’ della birra Budweiser, i videogiochi Call of Duty ed eFootball, la bevanda energetica Gatorade, l’exchange di criptovalute Bitget e la società di occhiali artificiali Orcam sul proprio profilo Instagram. Su quest’ultimo Messi ha anche ottenuto un record di 75 milioni di ‘Mi piace’ grazie alla foto che lo ritrae mentre solleva al cielo di Doha il Mondiale, numeri ai quali si aggiungono gli oltre 50 milioni di ‘like’ per lo storico scatto della leggenda che dorme accanto al trofeo. L’attaccante del Psg conta, a oggi, 414 milioni di follower su Instagram, ben dietro i 528 milioni della nuova stella dell’Al-Nassr. L’eco mondiale però potrebbe portare a un imminente sorpasso della ‘Pulce’.

Guardiola: "Pelé immenso, ma per me il più grande è Messi"

Guarda il video

Guardiola: “Pelé immenso, ma per me il più grande è Messi”

Precedente La Lazio condanna i cori razzisti: il comunicato Successivo Lecce, Maleh si presenta: "Avevo altre possibilità ma non ho avuto dubbi nel scegliere di venire qui"

Lascia un commento