Mertens il napoletano, il sindaco Manfredi: “Via all’iter per la cittadinanza onoraria”

Il video dell’addio ha fatto breccia nella città ed è partito il tam tam. Il primo cittadino: “Tantissime sollecitazioni, è un riconoscimento doveroso”

Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, nelle ultime ore era stato sollecitato da più parti ed oggi ha dato l’annuncio che in Comune partirà l’iter per concedere la cittadinanza onoraria a Dries Mertens, un figlio adottivo di Napoli. Del resto, il video con il quale il belga ha salutato la città ed i tifosi azzurri ha fatto breccia nel cuore dei partenopei generando una reazione social mai vista prima con tantissimi sostenitori azzurri che hanno chiesto di omaggiare il talento belga.

Parole importanti

—  

In attesa del ritorno di Mertens al Maradona (l’attaccante pare desinato al Galatasaray) per un tributo in quello che sarà per sempre il suo stadio, il primo cittadino si è detto pronto a consegnargli simbolicamente le chiavi della città. “Avvieremo il processo per il conferimento della cittadinanza onoraria a Dries Mertens, mi sembra non solo opportuno ma anche un riconoscimento a un nostro concittadino che ha dato tanto a Napoli – ha detto Manfredi a margine della seduta odierna in Consiglio comunale -. Ho avuto moltissime sollecitazioni sia dai consiglieri che da tantissimi cittadini, tutti colpiti dal legame di Mertens con la città, testimoniato anche dalla sua volontà di mantenere la casa di Posillipo”.

Precedente De Ketelaere: "Trattativa lunga, ma io volevo solo il Milan" Successivo Maratona Dolomiti, accuse al vincitore Stagni "Ha truccato la bici"/ Lui "Non è così"

Lascia un commento