McKennie protagonista, trionfo Stati Uniti: terzo successo in Nations League

Gli Stati Uniti superano il Messico e si aggiudicano la Nations League della Concacaf. Terzo successo consecutivo per la nazionale americana allenata dal Ct Beralther, arrivata in finale con il brivido dopo aver superato la Giamaica soltanto ai tempi supplementari. Protagonisti nel match decisivo anche i due giocatori della Juve: McKennie e Weah, oltre agli altri ‘italiani’ presenti come Pulisic e Musah del Milan. 

Stati Uniti, vittoria in Nations League

Un gol per tempo basta agli Stati Uniti per aggiudicarsi, ancora una volta, il trofeo. Protagonista nella prima frazione anche Weston McKennie, in campo per tutti e 90 i minuti di gioco così come Weah (sostituito soltanto al 93esimo a gara ormai conclusa). E’ suo il passaggio per Tyler Adams che con un destro potente e preciso dalla distanza riesce a infilare Ochoa.

Una rete allo scadere della prima frazione per andare al riposo in vantaggio. Nella ripresa il copione non cambia perché sono sempre gli USA a rendersi pericolosi dalle parti del portiere della Salernitana. Al 63esimo è Reyna a trovare la marcatura del definitivo 2 a 0 con cui si conclude poi anche il match.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Arabia, offerta shock per Lewandowski: la sua reazione Successivo Beffa Inter, firma al Chelsea con Conte

Lascia un commento