McKennie ancora in gol con gli Usa. All’Argentina basta Di Maria

MONTEVIDEO (Uruguay) – Il gol Di Maria al 7′ contro l’Uruguay avvicina l’Argentina ai Mondiali: alla squadra di Scaloni mancano solo tre punti per staccare il pass e martedì incontrerà il Brasile, già qualificato. Tanti i giocatori in campo del nostro campionato: Godin, Caceres, Vecino, Bentancur, Nandez, Torreira, per la Celeste; Dybala, Molina, Lautaro e Correa per l’Argentina.

Dybala regala l’assist ma esce per infortunio

Serata tra alti e bassi quella di Dybala: la Joya parte titolare (non accadeva da due anni) al posto di Messi, regala l’assist che porta al gol vittoria, ma al 45′ è costretto a uscire per un fastidio muscolare. Non lasciano il segno Lautaro e Correa, con il primo che gioca solo un tempo e il secondo che spreca l’occasione del raddoppio nella ripresa. Il tiro viene murato dal bianconero Bentancur che nell’occasione si fa male al ginocchio e lascia il campo. Nonostante gli assedi della squadra di Tabarez, l’Argentina conquista i tre punti ottenendo la sua terza vittoria di fila e raggiungendo quota 28 punti al secondo posto del girone sudamericano. Terzo ko consecutivo invece per l’Uruguay che compromette così la qualificazione.

Momento d’oro per McKennie

Termina 2-0 tra Stati Uniti e Messico: dopo il gol di Pulisic al 74’, il centrocampista juventino firma il raddoppio all’85  confermando il suo ottimo stato di forma. Non incisiva invece la prestazione di LozanoUsa in testa al girone Nord-Centro America. Finisce 1-0 la sfida tra Canada e Costa Rica con il gol al 57′ di Jonathan David al 57′ che continua a far sognare il Canada, la cui ultima e unica partecipazione ai Mondiali risale al 1986. Non vanno oltre l’1-1 El Salvador e Giamaica, mentre termina 2-3 tra Honduras e Panama.

Juve, via al tour de force: tutti gli impegni dei bianconeri in nazionale

Guarda la gallery

Juve, via al tour de force: tutti gli impegni dei bianconeri in nazionale

Precedente Argentina, Molina: "Vogliamo il mondiale ma possiamo dare di più come squadra" Successivo Fiorentina, Nico Gonzalez negativo al Covid: il comunicato

Lascia un commento