McKennie amore Juve: “Voglio restare, vincere lo Scudetto e lottare in Champions”

ROMA – “Ho ancora un anno di contratto, il mio entourage sta parlando col direttore. Mi piacerebbe rimanere e vorrei aiutare la Juventus a tornare a vincere uno Scudetto e ad essere protagonista in Champions“. Sono le parole, ai microfoni di Dazn, del centrocampista della Juventus Weston McKennie al termine della sfida, pareggiata 1-1 all’Olimpico, contro la Roma.

Juve-McKennie, la situazione

Lo statunitense è in scadenza di contratto con la Juventus il 30 giugno 2025 e, pertanto, senza il rinnovo del contratto, il club bianconero sarà costretto a cederlo durante la sessione estiva di calciomercato per evitare di perderlo a parametro zero al termine della prossima stagione. Arrivato nel 2021 dallo Schalke 04 per poco meno di 22 milioni di euro e rientrato alla base lo scorso 1° luglio dal prestito al Leeds, sul suo futuro – oltre che su quello di Chiesa e Rabiot – si era espresso prima di Roma-Juve anche il direttore sportivo bianconero Cristiano Giuntoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Serie A, la classifica aggiornata: Milan e Juve restano a 5 punti, che balzo dell'Hellas Verona Successivo Lazio, Luis Alberto chiarisce: "Nessuna minaccia dai tifosi"

Lascia un commento