Mbappé, Haaland, Icardi, Nandez e…: dai rimpianti ai nuovi piani

Potevano (o dovevano) spostarsi in estate, restano obiettivi di mercato da sviluppare subito per spostarsi nella prossima estate. O anche prima del 2022…

I nervi scoperti che poi sono i ruoli scoperti. Un paio di giorni dopo la chiusura del calciomercato è utile un giro di ricognizione sulle cose che potevano/dovevano andare in porto e che magari rappresentano un piccolo o grande rimpianto.

Precedente Juve, riecco De Ceglie: sarà collaboratore dell'Academy Successivo Favilli: "Progetto Monza importante, non vedo l'ora. La grigliata? Aspettavano solo me"

Lascia un commento