“Maxi Lopez nella cordata che vuole comprare il Birmingham”

BIRMINGHAM (Inghilterra) – Dopo una stagione quasi drammatica, vissuta sull’orlo della retrocessione in League One e culminata con un 20° posto in Championship (su 24 squadre), il Birmingham potrebbe cambiare proprietà nelle prossime settimane. La notizia è stata lanciata dalla testata argentina “Tyc Sport”, che spiega come dietro alla possibile rivoluzione ai vertici della società inglese ci sia anche l’ex Milan e Crotone – tra le varie – Maxi Lopez. L’argentino infatti farebbe parte di una cordata con a capo l’imprenditore Christian Codoma, titolare del Maxco Capital di Londra e direttore della Global Stars Management di Hong Kong. Al momento il club appartiene al cinese Paul Suen, uomo d’affari a capo della Birmingham Sports Holdings Limited. Secondo quanto riporta “TyC Sports”, inoltre, per portare a termine l’affare dovrebbero bastare circa 50 milioni di euro. In caso di accordo tra le parti Maxi Lopez entrerebbe ai vertici dirigenziali della squadra nella quale in passato hanno militato altri tre connazionali: Alberto Tarantini (1978-1979) Luciano Figueroa (2003) e l’ex laziale Mauro Zárate (2008).

Precedente Juve, scaduto il termine per il riscatto di Morata: tutte le ipotesi Successivo Cremonese, Braida su Gaetano: "Per ora non torna, il Napoli vuole valutarlo"

Lascia un commento