Maxi Lopez è il nuovo proprietario del Birmingham City

Un anno dopo l’ufficializzazione dell’addio al calcio Maxi Lopez ha annunciato l’inizio di una nuova carriera, quella dirigenziale.

Maxi Lopez entra nel calcio inglese

L’ex attaccante, tra le altre, di Catania, Milan e Torino è infatti diventato insieme al proprio gruppo imprenditoriale il nuovo proprietario del Birmingham City, club iscritto alla Championship, la seconda divisione del calcio inglese. A darne notizia è stato lo stesso argentino attraverso un brevissimo video sul proprio profilo Twitter, nel quale Lopez cammina sul campo del St Andrews Stadium, l’impianto dove il Birmingham gioca le gare casalinghe.

Calcio, è una questione di...soprannomi: ecco da dove nascono

Guarda la gallery

Calcio, è una questione di…soprannomi: ecco da dove nascono

Birmingham City, dalla Premier al rischio fallimento

L’ufficializzazione arriva al termine di diversi mesi di voci e trattative e a poche ore dalla scadenza per la vendita dei Blues. Il club, protagonista per alcune stagioni in Premier League a inizio millennio, stava infatti attraversando una grave crisi societaria che nelle ultime stagioni ha avuto ripercussioni anche sull’andamento della squadra che nello scorso campionato ha lottato per non retrocedere in First Division.

Maxi Lopez e una carriera a forti tinte italiane

Attraverso la propria società di investimento, quindi, Maxi López, è diventato il primo proprietario di nazionalità argentina di un club inglese. Classe ’84 Lopez ha giocato in Italia tra il 2010 e il 2020, eccetto una breve parentesi al Vasco da Gama tra il 2018 e il 2019 e ha chiuso la carriera disputando le ultime due stagioni in B con il Crotone e in Serie C con la Sambenedettese.

Wanda Nara prende in giro Icardi: "É contento che ci sia la mia famiglia.."

Guarda il video

Wanda Nara prende in giro Icardi: “É contento che ci sia la mia famiglia..”

Precedente De Ketelaere, sì al Milan nel fine settimana Successivo Calciomercato Foggia, ingaggiato Tonin dal Milan: ufficiale

Lascia un commento