Mauro: “Lazio in avanti per imporre il gioco. Juve obbligata al contropiede”

L’ex vede così la sfida dell’Olimpico: “Allegri ha capito che la sua squadra non ha i calciatori per proporre un gioco manovrato e allora agisce di rimessa: è una scelta logica. La Lazio è più fantasiosa e imprevedibile dei bianconeri”

Contropiede. Massimo Mauro usa spesso questa parola per immaginare la tattica della Juve nella sfida dell’Olimpico contro la Lazio. Contropiede e non ripartenza, per spiegare meglio che si aspetta una Juve bassa, attenta a chiudere gli spazi e poi pronta a sfruttare la velocità dei suoi scattisti. E secondo Mauro è la strategia giusta: “Le caratteristiche dei giocatori spingono verso questa direzione e quindi capisco la scelta di Allegri. Non a caso il tecnico bianconero ripete spesso quanto sia importante concedere poco. Difesa bassa e contropiede: questa Juve è costruita per giocare così”.

Precedente Il Napoli si coccola il suo Haaland: Osimhen è un tesoro a tre cifre... Successivo Uruguay, esonerato Tabarez. Dopo 15 anni termina l'era del Maestro

Lascia un commento