Matthäus: “Non ci sono più campioni come me e Diego. Ma se l’Inter batte il Napoli…”

Il campione tedesco: “Maradona? Un amico, e un generoso. In questa partita vedo tanti buoni giocatori ma nessuno che faccia la differenza, però i nerazzurri hanno bisogno di restare in scia…”

Una sfida nel presente, che inciderà sul futuro del campionato, ma che fa pensare al passato. Il destino ha voluto che a 4 giorni dal primo anniversario della scomparsa di Diego Armando Maradona (25 novembre) si giochi Inter-Napoli. Una partita che ricorda quelle degli anni d’oro del Napoli, quando, a contrastare il talento argentino, in nerazzurro, c’era Lothar Matthäus.

Precedente Bundesliga, Bayern favorito nell'anticipo con l'Augsburg Successivo Porticine e mani legate: l’Egitto sperimenta nuovi allenamenti

Lascia un commento