Marsiglia-Milan, è caccia al biglietto: verso i 60mila al Velodrome

Grande attesa in Francia per il test di lusso in programma domenica (alle ore 18), che riporta alle nottate di Champions. Già venduti 53 mila tagliandi

È caccia al biglietto a Marsiglia per l’amichevole di domenica pomeriggio con il Milan (ore 18, diretta su Sportitalia). Non una partita qualsiasi, ma una sfida da Champions League. Come quelle che i due club disputavano trent’anni fa, con tanto di finale nel 1993, andata ai francesi, grazie a un “colpo di testa” di Basile Boli. In ogni caso, per domenica sono già stati venduti 53mila tagliandi e si va verso il tutto esaurito al Velodrome.

Ricordi

—  

La soglia dei 67mila infatti non è più così lontana e per arrivarci il club francese gioca anche sul ricordo della famosa finale vinta 29 anni fa, a Monaco di Baviera, che poi è anche l’unica Champions sollevata da una squadra francese finora: “Venez sur coup de tete”, recita l’annuncio pubblicitario. Venite senza pensarci troppo, significa in italiano, che non rende però il richiamo al famoso colpo di testa di Boli del ‘93. Ironia estiva per un duello che, ai quarti di coppa Campioni nel 1991 si risolse invece a tavolino, dopo che proprio al Velodrome, l’allora dirigente rossonero Galliani fece uscire la squadra in seguito all’abbassamento della luce di due lampioni a partita in corso. Decisione che costò l’esclusione dalla Champions al Milan, l’anno seguente. Il Marsiglia invece perse la finale a Bari contro lo Stella Rossa, rifacendosi due anni dopo, contro i rossoneri.

Precedente Tante rotazioni e allenamenti congiunti: Inzaghi prepara l'Inter ai doppi impegni settimanali Successivo Mathis Bellon morto a 8 anni dopo incidente in minimoto/ Bufera su pericolosità mezzi

Lascia un commento