Marsiglia-Galatasaray finisce senza gol. Poker del Leverkusen, affonda il Genk

Il pareggio del Velodrome porta i turchi al primo posto nel girone della Lazio (+1 sui biancocelesti). Il Legia Varsavia batte il Leicester e va in testa al gruppo del Napoli (+5 sui partenopei)

Nelle sfide delle 21 fa rumore la vittoria esterna del Bayer Leverkusen che passa a Glasgow contro il Celtic (0-4) e si porta in testa al girone G, a quota 6 punti come il Betis, vittorioso in trasferta contro il Ferencvaros (1-2). Nel gruppo E, quello della Lazio, finisce a reti bianche il match del Velodrome tra Marsiglia e Galatasaray: turchi in testa alla classifica con 4 punti. Nelle sfide delle 18.45 il Legia Varsavia fa il colpo grosso contro il Leicester City e si porta al primo posto nel girone C, addirittura a +5 dal Napoli. Finisce 1-1, invece, tra Real Sociedad e Monaco nel gruppo B, con la squadra del Principato che viene ripresa a 4 punti dal Psv (4-1 allo Sturm Graz).

GRUPPO A

Sparta Praga-Rangers 1-0

—  

Una rete di Hancko su calcio d’angolo decide la sfida di Praga. Lo Sparta Praga sale al secondo posto del gruppo 4, in attesa di affrontare (il 21 ottobre) la capolista Lione. Rangers fermi a quota zero.

Lione-Brondby 3-0

—  

Tre gol in due partite per Ekambi, autore di una doppietta in sette minuti che nel secondo tempo stende il Brondby. Sul primo c’è anche lo zampino dell’ex Milan Paquetà. L’attaccante camerunese poi serve Aouar per il tris. Francesi in controllo del girone A a punteggio pieno (6 punti); i danesi terzi con un punto.

Classifica: Lione 6; Sparta Praga 4; Broendby 1; Rangers 0.

GRUPPO B

Real Sociedad-Monaco 1-1

—  

Si ferma il Monaco, che dopo il successo all’esordio frena (1-1) contro la Real Sociedad. Al vantaggio su calcio d’angolo di Disasi (prima rete in Europa) risponde, sempre da corner, Merino a inizio ripresa. Gli spagnoli sono al terzo posto nel gruppo B con 2 punti.

Sturm Graz-Psv 1-4

—  

Il Psv di Mario Götze sfrutta il pari tra Real Sociedad e Monaco e raggiunge i francesi in testa al raggruppamento B con 4 punti. Olandesi avanti con Sangaré alla mezzora, poi al 51’ segna Zahavi su assist proprio del trequartista ex Borussia Dortmund, che al 74’ si ripete servendo Max. Accorcia Gorenc Stankovic quattro minuti più tardi. Sturm Graz fermo a quota zero.

Classifica: Psv e Monaco 4; Real Sociedad 2; Sturm Graz 0.

GRUPPO C

Legia-Leicester 1-0

—  

A Varsavia basta una rasoiata mancina di Emreli dopo 31 minuti per far cadere il Leicester, che non riesce a segnare. Nemmeno quando, all’82’, entra Vardy. Il Legia adesso guida il girone C a +5 sul Napoli (sconfitti in casa dallo Spartak Mosca) e sugli inglesi (1 punto).

Classifica: Legia 6; Sparta Mosca 3; Napoli e Leicester City 1.

GRUPPO D

Fenerbahce -Olympiacos 0-3

—  

Splendido Masouras che con una doppietta e un assist (già dopo 6 minuti) per Tiquinho Soares (bello il suo pallonetto) porta i greci in testa al girone D a punteggio pieno (6 punti). Una bella ipoteca sul passaggio del turno. Fenerbahce al palo dopo un pari contro l’Eintracht e questa sconfitta.

Anversa-Francoforte 0-1

—  

Pazienza ripagata. Contro l’Anversa, l’Eintracht Francoforte trova la prima vittoria in stagione grazie a un rigore di Paciencia al 91′. I tedeschi (4 punti) sono ora -2 dall’Olympiacos nel girone D, mentre l’Anversa ha raccolto due k.o..

Classifica: Olympiacos 6; Eintracht 4; Fenerbahce 1; Anversa 0.

GRUPPO E

marsiglia-galatasaray 0-0

—  

Il primo tempo finisce senza reti, ma a far discutere è soprattutto ciò che succede sugli spalti del Velodrome. Al 39’ l’arbitro, il polacco Paweł Raczkowski, sospende la partita per lancio di fumogeni. Poi si riprende e la prima frazione si chiude dopo 8 minuti di recupero. Stesso copione per la ripresa: nessun gol e altri 8 minuti di recupero. Finisce 0-0: Galatasaray in testa al gruppo E, inseguito dalla Lazio vittoriosa sul Lokomotiv.

Classifica: Galatasaray 4; Lazio 3; Marsiglia 2; Lokomotiv Mosca 1.

GRUPPO F

Ludogorets-Stella Rossa 0-1

—  

Dopo lo 0-0 del primo tempo, i serbi -guidati dall’ex interista Dejan Stankovic – passano al 64’ con Kanga. I bulgari restano in 10 al 77’ per l’espulsione di Cicinho (doppia ammonizione).

Braga-Midtjylland 3-1

—  

Prima sfida in campo europeo tra le due squadre. In Portogallo il match si sblocca con un calcio di rigore per gli ospiti: al 19’ segna Evander. Al 34’ ancora un penalty, stavolta per il Braga: Olafsson para il tiro di Horta. Al 54’ altro rigore per i portoghesi. Stavolta è gol, Galeno spiazza il portiere e fa 1-1. Qualche minuto dopo si concretizza la rimonta dei padroni di casa con Horta, che riscatta così il precedente errore dagli 11 metri.

Classifica: Stella Rossa 6; Sporting Braga 3; Ludogorets e Midtjylland 1.

GRUPPO G

ferencvaros-betis 1-3

—  

Assist di Rodri e gol di Nabil Fekir per il vantaggio spagnolo al 17’. Il pareggio degli ungheresi arriva al 44’ con Uzuni, che piazza la palla alle spalle del portiere dopo un errore difensivo dell’ex Fiorentina German Pezzella. L’autorete di Wingo all’ 85’ riporta il Betis in vantaggio. Nel recupero è Tello a chiudere il match.

Celtic-Bayer Leverkusen 0-4

—  

Sfida di cartello al Celtic Park di Glasgow. La sblocca Hincapie al 25’, che batte Hart con un tiro deviato. Dieci minuti dopo il Leverkusen raddoppia con Wirtz, che spedisce il pallone sotto la traversa. Al 57’ rigore per i tedeschi: Alario firma il tris e chiude la partita. Nel finale c’è tempo anche per il poker di Adli, finisce 0-4.

Classifica: Leverkusen e Betis 6; Ferencvaros e Celtic 0.

GRUPPO H

Genk-Dinamo Zagabria 0-3

—  

Alla Dinamo bastano 10’ per sbloccarla con Ivanusec. La partita si accende poi nei minuti finali del primo tempo. Dopo il palo dei padroni di casa al 43’, sul ribaltamento di fronte gli ospiti sfiorano il raddoppio. L’arbitro assegna il penalty in seguito a revisione del Var: Petkovic fa 0-2. Al 66’ Petkovic si ripresenta sul dischetto per chiudere il match: 0-3.

West Ham-Rapid Vienna 2-0

—  

Gli inglesi passano in vantaggio al 29’ con Declan Rice e proteggono l’1-0 fino ai minuti di recupero, quando è Benrahma a firmare il 2-0. West Ham a punteggio pieno nel girone H, a quota 6 punti.

Classifica: West Ham 6; Dinamo Zagabria e Genk 3; Rapid Vienna 0.

Precedente Diretta/ Tottenham Mura (risultato finale 5-1): cinquina Spurs! Successivo Serie A, calendario delle gare e assegnazione televisiva dalla 7^ alla 19^ giornata

Lascia un commento