Marotta: “Cottarelli? Tante dichiarazioni, ma la società ha speso molto. Siamo tranquilli”

L’ad nerazzurro ha commentato, nel pre-partita di Inter-Atalanta, l’ipotesi dell’azionariato popolare. E sul mercato: “Onana interessante, ma abbiamo un signor portiere”

“L’aspetto positivo è l’amore, la passione verso questi colori. L’Inter non rimarrà mai sola”. Queste le parole – ai microfoni di Dazn – dell’ad dell’Inter Beppe Marotta, in riferimento a Interspac, l’idea di azionariato popolare lanciata dall’economista Carlo Cottarelli a supporto della società. “Si è parlato tanto a livello mediatico, Cottarelli ha fatto tante dichiarazioni. C’è anche una proprietà che ha profuso centinaia di milioni di euro, ma che ha ridimensionato gli investimenti. Oggi l’Inter è tranquilla, andiamo avanti con serenità”.

tranquillità

—  

“Magari – continua Marotta – non possiamo fare investimenti importanti, ma è un discorso che tocca tutti i club e non solo l’Inter. Bisogna trovare un nuovo modello di sostenibilità. La famiglia Zhang ama dare alla squadra e a noi tranquillità e vuole continuare a vincere. Dobbiamo a loro rispetto”.

sul mercato

—  

In riferimento al mercato e alle voci sul portiere dell’Ajax André Onana, l’ad nerazzurro ha così risposto: “Sappiamo che il direttore sportivo Ausilio è attivo coi suoi collaboratori nel monitorare le possibilità che il mercato offre. Più di tanto non c’è da segnalare, è la routine della direzione sportiva. È un portiere interessante, ma abbiamo un signor portiere e ce lo teniamo stretto”.

Precedente Da Cesare a Paolo a Daniel: storia di una dinastia nel nome della vittoria Successivo Arsenal-Tottenham: per i Gunners è fortezza Emirates contro gli Spurs

Lascia un commento