Maradona ricoverato in ospedale: ma non è Coronavirus

Diego Armando Maradona in ospedale, ma non è ricoverato per Coronavirus.

Diego Armando Maradona è stato ricoverato in una clinica a La Plata, a sud di Buenos Aires, per controlli medici. Lo riportano i media argentini. Il ricovero non sarebbe correlato alla pandemia di coronavirus che sta devastando anche l’Argentina.

Maradona in ospedale: ma non è Coronavirus

Maradona, che ha alle spalle una lunga storia di abusi di droghe e alcol e ha problemi di salute, è considerato ad alto rischio di complicanze qualora contraesse il coronavirus. In passato ha subito due attacchi di cuore e ha contratto l’epatite.

L’ex pibe de oro ha festeggiato il suo 60mo compleanno la scorsa settimana, dopo essere uscito da un periodo di autoisolamento precauzionale. Era entrato in contatto con una guardia del corpo che si temeva fosse stata colpita dal virus.

L’ultima uscita in pubblico

Maradona, attuale allenatore di Gimnasia ed Esgrima La Plata, era comparso in pubblico nei giorni scorsi, insieme ai suoi giocatori nel giorno del suo 60esimo compleanno, ma dopo aver trascorso alcuni minuti in campo si era ritirato aiutato dai suoi assistenti. Con la mascherina e il passo incerto, l’ex ‘pibe de oro’ era entrato in campo dove era stato omaggiato per il suo compleanno, ma era stato visto camminare con grande difficoltà. (Fonti: Ansa e Agi)

Precedente Il Real Madrid in campo contro la tentazione Lautaro: è stato e sarà un obiettivo dei Blancos

Lascia un commento