Maradona, Gianinna sbotta: "Vi odio tutti, figli di mille pu****e"

È passato quasi un anno dalla morte di Diego Armando Maradona ma le polemiche non accennano a placarsi. Stavolta a dare il via allo scandalo è stata Mavys Álvarez, fidanzata cubana del Pibe de Oro, conosciuta negli anni in cui viveva all’Avana per curare la sua tossicodipendenza. La ragazza, che all’epoca era un’adolescente e oggi è una donna di 41, ha parlato per la prima volta in televisione. “Ero solo una ragazza, non avevo nessuna malizia. Lui era uno straniero, un uomo ricco, e mi aveva notato. Non potevo dire di no. È stato un privilegio essere la sua ragazza”, ha detto la donna all’emittente in lingua spagnola América TeVé. “Diego mi ha iniziata alla cocaina quando avevo 16 anni – ha raccontato – All’inizio mi diceva che se l’avessi toccata mi avrebbe uccisa ma dopo un po’ non gli piaceva più farlo da solo. Poi ha insistito molto, fino a quando ho ceduto”.

La figlia di Maradona è una furia su Instagram

L’intervista di Mavys Álvarez ha fatto molto scalpore in Argentina e non è andata giù ai famigliari di Maradona. “Figli di pu****a, non vi auguro nemmeno la morte semplicemente perché lassù rompereste i cog****i anche a lui – ha sbottato Gianinna, figlia minore del Pibe de Oro, in una storia su Instagram – Non mi dite di non arrabbiarmi, basta. Vi odio tutti, figli di mille pu****e”. 

Precedente Bonucci: "Nel 2016 a un passo dal City. Diventerò allenatore" Successivo Ag.Brekalo: "Il Torino punta su di lui e Josip vuole restare ben oltre questa stagione"

Lascia un commento