Manzione, la finale di Champions di futsal a un italiano. “Orgoglio e prestigio”

Sarà Nicola Manzione a dirigere Barça-Palma, una finale tutta spagnola che mette in palio la 23esima Champions League del calcio a 5, in programma domenica 4 maggio alla Demirchyan Arena SCC di Yerevan, in Armenia, alle ore 18 e in diretta streaming sul sito della UEFA. Il fischietto della sezione di Salerno sarà coadiuvato dal croato Nikola Jeli? e dal ceco Ond?ej ?erný; crono Dejan Veseli?.

INNO ALLA GIOIA

“Si tratta di un risultato di grande prestigio che va a riconoscere la qualità della scuola arbitrale italiana anche nella disciplina del Futsal”. Parola di Carlo Pacifici, Presidente dell’AIA: “Una designazione che rappresenta un motivo di orgoglio per tutti gli arbitri italiani – continua il numero uno degli arbitri, in uno stralcio di una nota ufficiale – il movimento del calcio e cinque è cresciuto, come testimoniato dalla qualità espressa da tutti i direttori di gara impegnati in questa disciplina, così come importanti sono i rapporti internazionali che abbiamo instaurato anche in questo settore”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Ranieri: "Ko col Genoa? Forse ci voleva! Cagliari salvo vorrebbe dire..." Successivo Infortunio Kvaratskhelia, va ko in allenamento: le condizioni e come sta

Lascia un commento