Manifesti pro Mou a Roma: “Grazie”. Verso Trigoria duro striscione contro proprietà e giocatori

Lo scontento dei tifosi tappezza le strade della Capitale con ringraziamenti pubblici al tecnico esonerato. Accuse alla proprietà: “Società fantasma. Onore a te José Mourinho”

Un legame troppo forte per dirsi addio come se nulla fosse. Mentre a Trigoria ormai da tre giorni si scrivono le prime pagine della storia di Daniele De Rossi da allenatore della Roma, in città sono tanti i tifosi che continuano a criticare la scelta dei Friedkin di esonerare José Mourinho. In molti si sentono orfani dello Special One e, proprio per questo, qualcuno ha pensato di porgere pubblicamente omaggio al tecnico portoghese. Per le strade della Capitale infatti sono stati affissi numerosi manifesti che raffigurano Mou mentre bacia la Conference League vinta a Tirana il 25 maggio 2022, accompagnata dal messaggio “Grazie mister”. 

rabbia tifosi

—  

Ma non sono soltanto i messaggi d’affetto per Mourinho ad aver caratterizzato le ultime ore. Nella notte tra giovedì e venerdì su via Laurentina – strada che porta al centro tecnico di Trigoria – è comparso un duro striscione rivolto alla proprietà e ai giocatori: “Società fantasma, giocatori senza palle. Onore a te José Mourinho”. Due giorni fa invece, sempre nella stessa zona, su un cartellone pubblicitario era comparso un imponente manifesto con la foto del presidente Dan Friedkin corredata dalla scritta: “Friedkin out”.

Precedente De Rossi al debutto, Sarah e Noah al suo fianco: il post sui social Successivo De Rossi: "Ho mandato un messaggio a Mourinho"