Mancio vira verso il Gallo: Belotti in pole per la Svizzera

Il tecnico dell’Italia prepara la spallata iniziale col centravanti per poi scatenare Chiesa e le frecce

Chiesa contro le guardie svizzere. Detto così suona come un thriller ambientato in Vaticano. Invece è la fotografia della nostra vigilia. Come attaccheremo la Svizzera domani, nella partita che Roberto Mancini ha definito “la più importante dell’anno”? Ci serve una vittoria per non volare domenica a Belfast, circondati dai fantasmi di possibili playoff. E, da che calcio è calcio, senza gol non si vince.

Precedente Italia-Svizzera, emergenza attacco: chi deve giocare? FIFA dice che… Successivo Italia in emergenza: anche Chiellini lascia il ritiro. Il punto azzurro in vista della Svizzera

Lascia un commento