Mancini ne chiama 30 per la Finalissima: c’è anche Gnonto

Tra i convocati del c.t. azzurro per la sfida di Londra con l’Argentina c’è l’attaccante dello Zurigo. Presente anche Spinazzola

Il c.t. azzurro Roberto Mancini, dopo l’allenamento pomeridiano a Coverciano, ha diramato la lista dei 30 calciatori che prenderanno parte alla “Finalissima” con l’Argentina, in programma mercoledì prossimo a Wembley: è la sfida tra i campioni d’Europa e del Sudamerica. I calciatori che hanno fatto parte della Nazionale al lavoro in questi giorni e che non sono inseriti nella lista per Londra avranno due giorni di riposo: rientreranno al Centro tecnico federale la sera dell’1 giugno, per aggregarsi al gruppo di rientro nella notte dalla Gran Bretagna.

La lista

—  

Portieri: Cragno, Donnarumma, Gollini, Meret (oltre a Sirigu, infortunato).

Difensori: Di Lorenzo, Florenzi, Lazzari, Acerbi, Bastoni, Bonucci, Chiellini; Emerson, Spinazzola.

Centrocampisti: Barella, Cristante, Frattesi, Jorginho, Locatelli, Pessina, Tonali, Verratti.

Attaccanti: Belotti, Bernardeschi, Gnonto, Insigne, Pellegrini, Politano, Raspadori, Scamacca.

Chi è Gnonto

—  

Tra i trenta convocati il nome a sorpresa è quello di Degnand Wilfried “Willy” Gnonto, attaccante esterno classe 2003 dello Zurigo (8 gol nell’ultima stagione, con vittoria del campionato svizzero) dove è arrivato nel 2020 appena sedicenne dall’Inter. Nato a Baveno (Verbania) da genitori della Costa d’Avorio, Gnonto ha scelto l’azzurro ed è capitano della Nazionale Under 19, dopo essere stato il capocannoniere azzurro al Mondiale Under 17 del 2019.

Precedente Finale Champions africana: trionfa il Wydad Casablanca Successivo Olympique Marsiglia, interesse concreto per Witsel: si svincolerà dal Borussia Dortmund

Lascia un commento