Mancini: “Jorginho? Se la sentiva di tirare quel rigore… Ma resto fiducioso”

L’allenatore dell’Italia è deluso dopo l’1-1 ma crede nella qualificazione: “Con l’Irlanda del Nord magari facciamo tutti i gol che non abbiamo fatto con la Svizzera”

Si vede benissimo che ha una rabbia in corpo enorme. Roberto Mancini si presenta davanti ai microfoni nel dopo gara cercando di portare comunque un messaggio positivo dopo la delusione scaturita dal pareggio con la Svizzera per 1-1 ma soprattutto per il rigore calciato alto nel finale da Jorginho. “Purtroppo è così, ne abbiamo sbagliato uno all’andata e uno al ritorno, sono cose che capitano, sarebbe stato meglio di no così avremmo chiuso la pratica. Jorginho? Lui è uno dei rigoristi, se se la sentiva di tirare, è giusto che lo abbia calciato”.

Sofferto

—  

Mancini poi analizza la gara: “Il primo tempo è stato un po’ sofferto dopo il gol all’inizio, nel secondo abbiamo fatto bene ma ci è mancato solo il 2-1. Fiducioso per la qualificazione? Sempre. Ora abbiamo l’ultima partita contro l’Irlanda del Nord, da affrontare con due reti di vantaggio rispetto alla Svizzera. Non è un vantaggio da poco, se facciamo tutti i gol che non abbiamo segnato stasera magari…”.

Precedente Tutte le squadre già qualificate al Mondiale 2022 Successivo Italia, Bonucci punta già Belfast: "Andiamo a prenderci il Mondiale"

Lascia un commento